Moquette a quadrotte

Sabrina Ceruti 01-02-2022 Ceruti SRL • DITTA SPECIALIZZATA IN PAVIMENTAZIONI https://www.cerutisrl.it/moquette-a-quadrotte/
Sostituire il vecchio pavimento con soluzioni intelligenti, immediate e concrete, oggi è più facile grazie all’utilizzo dei pavimenti sovrapponibili, soluzioni autoposanti o flottanti che si montano facilmente sul pavimento esistente, senza nemmeno l’utilizzo di collanti. Una soluzione ideale per chi vuole cambiare aspetto al proprio ambiente, caratterizzarlo con soluzioni pratiche e poco invasive. Un modo per ravvivare la propria casa, per un restyling dei propri ambienti, una soluzione veloce, efficace ma anche morbida e silenziosa.  

Moquette a quadrotte, un pavimento pratico e resistente

Tra le varie tipologie di pavimenti sovrapponibili e autoposanti, ci sono le quadrotte di moquette, che di recente sono diventate molto popolari e sono largamente utilizzate in vari contesti per l’estrema versatilità e per i numerosi vantaggi, sia dal punto di vista estetico che tecnico. Questo tipo di pavimento è disponibile in tantissime varianti, una vasta scelta di colorazioni, di modelli e di soluzioni. Tantissime le caratteristiche di un pavimento facile da utilizzare e da montare: resistenza e praticità ma anche qualità estetica. Perfette per l’utilizzo in ambienti sia residenziali che commerciali, veloci da posare e facilmente sostituibili in caso di danni o rotture, punti a favore che hanno favorito lo sviluppo di questo tipo di pavimentazione che, tra l’altro è anche facile da trasportare. Le moquette a quadretti, infatti, sono confezionate in scatole e pacchi di dimensioni medie, e non sono ingombranti come avviene nel caso dei rotoli di moquette che venivano utilizzati una volta.  

Comode, versatili e di qualità

La nuova generazione dei pavimenti in vinile ha fatto un grande passo avanti nel settore e oggi consente di produrre pavimentazioni di ottima qualità che consentono di ottenere risultati duraturi e concreti e ambienti valorizzati da soluzioni moderne e alla moda. Dopo un esordio piuttosto timido e con qualche dubbio nell’utilizzo, grazie alle moderne tecniche all’avanguardia che consentono di creare materiali e soluzioni sempre innovative e di grande qualità, oggi la soluzione delle moquette a quadrotte è sempre più utilizzata nei vari contesti. In base all’effetto che si vuole ottenere è possibile mixare i diversi colori e le tantissime combinazioni in modo da creare soluzioni di tendenza, con colori armoniosi o in contrasto, o soluzioni a scacchiera. Ce n’è per tutti i gusti e per ogni tipo di esigenza. E’ possibile dare sfogo alla creatività e alla fantasia e al proprio desiderio per ottenere risultati sempre diversi e sempre piacevoli.  

Le caratteristiche tecniche delle Quadrette di moquette

Uno dei principali punti di forza di questo tipo di pavimento è certamente la possibilità di ottenere un ottimo isolamento termico e acustico. La moquette è da sempre stata utilizzata per avere un particolare effetto gradevole, di morbidezza e comodità, ma anche per garantire l’isolamento acustico e l’assorbimento di rumori e suoni. Le quadrotte di moquette garantiscono la riduzione di rumori ambientali di vario genere, riducono rumori e suoni ambientali in modo da assicurare un sottofondo silenzioso e sicuro. Soprattutto per questo motivo rappresentano la soluzione più utilizzata dai locali commerciali e dagli uffici. Robuste e resistenti, sono pavimenti che hanno una larga diffusione in ambienti commerciali: negozi, locali, pub o ristoranti, o ancora alberghi, hotel e ambienti di grandi dimensioni, dove è previsto anche un traffico pedonale molto elevato. La suddivisione e la classificazione della pavimentazione varia infatti in base agli ambienti: un utilizzo residenziale ha una classe di utilizzo 21-23, mentre per ambienti commerciali la classe di utilizzo ha un valore di 31-33. Costruite con materiali sintetici ma ecosostenibili, riescono ad offrire un isolamento termico eccellente, grazie a due superfici differenti: una parte superiore che respinge lo sporco e può essere costituita da fibre a pelo lungo o corto, e da una superficie inferiore che garantisce stabilità, isolamento e resistenza.  

Facili da posare e da pulire

Tra le peculiarità delle moquette a quadrotte c’è sicuramente la facilità di posa, un aspetto da non sottovalutare, sia per la committenza che per gli addetti ai lavori. Le quadrotte, sono infatti autoposanti e non necessitano della colla per essere posate. Non vanno incollate ma solo con l’utilizzo di un nastro adesivo nei punti particolari, nelle adiacenze e nei giunti. Alcuni modelli sono dotati di una colla alla base e di una particolare pellicola che consente di attaccarle facilmente al pavimento preesistente senza creare danni. Il pavimento di base deve essere necessariamente asciutto e pulito e senza residui. E’ importante che non ci sia un dislivello e la superficie risulti piana e complanare, in modo da non creare interferenze o dislivelli. Per il montaggio è consigliabile partire dal centro della stanza per poi arrivare ai bordi, che non sempre risultano perpendicolari alle altre pareti delle stanze. Sui bordi sarà opportuno effettuare dei tagli facendo aderire la moquette perfettamente alla parete. Ultimo aspetto importante riguarda la pulizia delle superfici che è un aspetto importante. Spesso si pensa alla moquette come una superficie che attira polvere e sporco e facile da sporcarsi. Queste mattonelle, sono facili da pulire sia con aspirapolvere che con un detersivo adatto e se si macchiano in maniera particolare o se si deteriorano in alcuni punti si possono anche sostituire in maniera puntuale e senza creare danni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.