Pavimento Gerflor

Sabrina Ceruti
01-03-2022
Ceruti SRL • DITTA SPECIALIZZATA IN PAVIMENTAZIONI
https://www.cerutisrl.it/pavimento-gerflor/
Scegliere un pavimento Gerflor per rivestire la propria abitazione, per un ambiente di lavoro oppure per un luogo pubblico, significa optare per un prodotto di qualità capace di abbinare bellezza estetica e durata nel tempo. Questo storico marchio del settore ha saputo sviluppare nel corso degli anni diverse tipologie di pavimentazioni che sfruttano materiali innovativi mobilizzare in qualsiasi contesto. Le opzioni sono molteplici e si differenziano non solo per tipologia di materiale ma anche per caratteristiche estetiche e misura.  

Il pavimento Gerflor con doghe e piastre viniliche

Il pavimento Gerflor realizzato con piastrelle viniliche consente di coniugare le esigenze estetiche alla praticità. Si tratta di soluzioni alternative che consentono di ottenere qualsiasi genere di affetto in casa per sposare alla perfezione il proprio stile. In particolare, le piastrelle della collezione Senso sono belle da vedere, facili da installare e destinate a durare lungamente nel tempo. Si tratta di doghe e piastre viniliche che possono essere posate senza l'utilizzo di colla e che per la sagomatura e il taglio richiedono semplicemente un classico cutter che si usa l'esempio per il cartongesso. La piastrella si presentano in forma quadrata con lato lungo 30,5 cm mentre lo spessore è di soli 1,3 mm. Per le sue straordinarie caratteristiche può essere inserito in qualsiasi ambiente dell'abitazione e senza dover rimuovere il vecchio pavimento ma con la semplice sovrapposizione. Si può ottenere un effetto legno oppure ricreare il classico colorito del granito grigio e un marmo tendente al beige. Ci sono inoltre altre serie sempre della collezione Senso che presentano praticamente le stesse caratteristiche ma con l'aggiunta di uno spessore per lo strato di usura di circa 0,08 mm. Le piastrelle sono peraltro realizzate in materiale riciclabile al 100% e offrono uno stile maggiormente industriale con colori molto scuri come l'antracite oppure il nero e con delle varianti più chiare come il White Tile, lo Square Clear e Palermo.  

I rotoli vinilici

Una valida alternativa alle piastrelle e doghe viniliche sono i rotoli vinilici. Gerflor ne presenta sul mercato 4 tipologie, tutte adatte per gli ambienti residenziali e con fondo tessile. La prima variante si chiama Primetex: si tratta di un prodotto con struttura compatta e capace di resistere a sollecitazioni importanti, graffi e macchie. Oltre ad essere destinato a durare lungamente nel tempo questa pavimentazione prevede una fibra elastica e offre un ottimo comfort grazie alle sue capacità in termini di isolamento acustico. Inoltre, è estremamente flessibile per cui può essere utilizzato anche in bagno grazie al suo alto livello di impermeabilità ed è ecocompatibile. Tra le altre caratteristiche c'è da segnalare uno spessore di 2 mm e l'estrema facilità di posa in opera. Una seconda opzione della gamma è rappresentata dal modello Texline. Realizzato in Francia questo rotolo vinilico offre un interessante effetto legno con spessore totale di 2,9 mm e spessore per lo strato di usura pari a 0,4 mm. E' molto resistente alla invitante per cui ideale anche per un utilizzo in bagno e nella zona della cucina. In alternativa, Gerflor propone il rotolo Loftex con spessore da 2,5 mm di cui 0,3 di strato d’usura. Permetta isolamento acustico fino a 15 decibel la sua struttura è particolarmente innovativa perché prevede ben 5 strati. Infatti c'è uno strato più esterno, il fondo tessile realizzato per il 95% da fibre riciclate, quindi lo strato stabilizzante., quello intermedio in fibra di vetro, lo strato decorativo che ne caratterizza colore e forme e quindi lo strato superficiale con tanto di vernice di protezione per garantire resistenza ottimale al calpestio. Infine, la gamma viene completata con HQR con struttura da 3,1 mm di spessore e molto simile alla precedente se non fosse per un trattamento superficiale PUR+. Lo spessore dello strato di usura è leggermente più ampio per cui offre i migliori performance per quanto riguarda la resistenza nel tempo.  

I pavimenti Gerflor per il settore professionale

Gerflor è un marchio che ha pensato alle esigenze dei privati ma anche di strutture pubbliche e sportive con pavimentazioni su misura che offrono performance importanti. In particolare c'è l’intera gamma Pavimenti Contract nella quale sono inseriti pavimenti omogenei, eterogenei acustici e compatti. Inoltre, la proposta si arricchisce con pavimenti LVT, autoposanti, ESD, antiscivolo, moquette Gradus e Linoleum. Si tratta di soluzioni innovative realizzate con diversi materiali che si sposano alla perfezione con le mie esigenze di spazi molto ampi e trafficati quotidianamente come ad esempio un centro commerciale, un ospedale, una palestra e tanto altro. Questo significa che sono dei prodotti che offrono un ottimo grado di sicurezza per quanto riguarda all’antiscivolo, la capacità di attutire eventuali cadute, la resistenza a sollecitazioni fisiche e chimiche. Ci sono inoltre dei prodotti molto adatti per laboratori come ad esempio il pavimento statico conduttivo, quello dissipativo e molto altro. Tra l'altro, il marchio ha voluto anche inserire soluzioni innovative per quanto concerne la posa in opera come nel caso dei pavimenti autoposanti. In questo segmento rientra il modello Attraction Connect, il GTI Max Cleantech che peraltro dispone anche del sistema di tenuta all'acqua oppure il GTI Max Connect molto indicato per zone industriali nelle quali c'è l'esigenza di rinnovare con una certa frequenza. Una varietà straordinaria che si fa apprezzare anche per l’ottimo rapporto qualità - prezzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.