Laminato Tarkett

Sabrina Ceruti 07-03-2022 Ceruti SRL • DITTA SPECIALIZZATA IN PAVIMENTAZIONI https://www.cerutisrl.it/laminato-tarkett/

Pavimenti in laminato e le sue caratteristiche

I pavimenti in laminato sono una buona soluzione sia in ambiente domestico che per uffici, negozi o attività commerciali di altro tipo. Permette di effettuare una posa rapidissima con costi contenuti e garantiscono un’ottima resa estetica. Prima di acquistare un laminato di qualsiasi tipo, è necessario avere chiare quali siano le sue caratteristiche, i punti di forza e le differenti tipologie che esistono sul mercato. Vediamo assieme di fare un po’ di chiarezza.  

Pavimento in laminato per finiture domestiche ma non solo

Il pavimento il laminato è la soluzione ideale per finiture di tipo domestico ma non solo. Permette di effettuare una posa molto veloce e richiede poca manutenzione nel corso degli anni. Ha costi più che accessibili ed è disponibile sul mercato con forme, texture e colorazioni differenti che permettono di realizzare superfici belle da vedere e in linea con le proprie esigenze di stile. Il laminato Tarkett offre un design classico effetto rovere reso particolarmente realistico mediante una tecnica innovativa di goffratura che riesce a esaltare le venature del legno in modo ottimale. E' un prodotto realizzato in Germania che il brand produce seguendo i più innovativi standard di qualità del settore. Tutte le collezioni di laminati Tarkett vengono sottoposte a un trattamento che rende le superfici molto resistenti ai graffi, al calpestio e alle macchie. Grazie al sistema di installazione a incastro click 2-Lock, non è necessario adoperare colla e la posa risulta rapida ed efficace.  

Cos’è il pavimento in laminato

Il pavimento in laminato Tarkett oggi è sinonimo di qualità e resistenza all’usura ma negli anni novanta, questo tipo di pavimentazioni, venivano intese solamente come alternative economiche per ricoprire i pavimenti esistenti deteriorati. Era una soluzione fai da te accessibile che non aveva una resa finale minimamente paragonabile a quella che garantiscono oggi i nuovi materiali. Oggi è l’alternativa al parquet in legno e la sua posa continua ad essere rapida ed economica mentre sono aumentate apprezzabilmente le sue caratteristiche estetiche e tecniche. I listelli di laminato sono formati da una controbilanciatura che impedisce alla doga di deformarsi, da un pannello in MDF o HDF che di fatto è l’anima del listello, la stampa del decoro che spesso riproduce fedelmente le venature delle differenti essenze e l’overlay ovvero l’ultimo strato trasparente e impermeabile che aiuta a proteggere la doga da eventuali urti, graffi o erosioni dovute al frequente calpestio.  

I vantaggi del laminato

Il pavimento in laminato Tarkett offre elevate prestazioni di durevolezza e resistenza nel corso degli anni. Grazie alle nuove tecnologie, le moderne pavimentazioni realizzate con questo materiale resistono all’usura quotidiana mantenendo l’aspetto della superficie di origine a lungo. Esistono diverse tipologie di laminati sul mercato, suddivise per classi che indicano il loro grado di resistenza all’abrasione. Le classi sono sei e vanno dalla 1AC per la più debole fino alla AC6 per la più resistente, particolarmente indicata per locali molto affollati o per uffici pubblici. Fra i vantaggi offerti dal laminato vale la pena sottolineare la sua impermeabilità e l’estrema facilità di posa. La posa viene infatti eseguita senza l’utilizzo di malta o di colle ma mediante appositi incastri. Non è necessario poi provvedere a eseguire altre operazioni di fissaggio o verniciatura perché le doghe prodotte sono già rifinite.

Le tonalità di colore e l’aspetto dei pavimenti in laminato

Mediante le innovative tecniche di stampa effettuate mediante la pressofusione abbinate alla lavorazione del laminato, si ottengono texture e colorazioni molto diverse fra di loro. Sicuramente la tipologia di laminato più apprezzata è quella che simula l’aspetto naturale del legno presente in natura come ad esempio l’abete, il noce, il larice e il pino. Tutti i vantaggi del laminato che abbiamo citato fino al momento fanno si che in molti casi, questa tipologia di pavimentazione sia perfetta per rinnovare quella della propria abitazione senza dover affrontare una grande spesa o quella dei locali di tipo commerciale. Non è necessario infatti rimuovere la pavimentazione preesistente prima di provvedere alla nuova posa ma basta semplicemente pulire bene le superfici. I pavimenti in laminato non attirano polvere come quelli naturali e per questa loro peculiarità diventano la scelta migliore anche per coloro che soffrono di allergie alla polvere e ai pollini. I listelli resistono all’azione deleteria dei raggi del sole e con il passare degli anni non rendono a sbiadire. Al contrario del classico parquet in legno, il laminato può essere messo in posa anche negli ambienti più umidi della casa come la cucina e il bagno. Mediante i trattamenti a ci vengono sottoposti i singoli elementi, anche le giunture e gli incastri dei pavimenti in laminato risultano protetti dall’umidità. Qualsiasi impiego si voglia fare con il laminato, prima di acquistarlo bisogna ben valutare lo spessore delle doghe, la loro composizione specifica e la tipologia di overlay che le ricopre che garantisce un’elevata resistenza all’usura. Considerando tutte queste carateristiche non potrete che fare un ottimo acquisto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.