Zoccolino in PVC: Prezzo.

Sabrina Ceruti 25-02-2022 Ceruti SRL • DITTA SPECIALIZZATA IN PAVIMENTAZIONI https://www.cerutisrl.it/zoccolino-in-pvc-prezzo/
Lo zoccolino in PVC viene venduto a un prezzo conveniente, decisamente più economico rispetto ad altri materiali. l battiscopa in PVC sino a qualche tempo fa veniva utilizzato per rifinire gli ambienti nei grandi edifici pubblici. Oggi è presente nelle abitazioni soprattutto in stile moderno e minimal dove ci sono pavimentazioni in laminato o vinilico. Questo è possibile grazie all'attenzione da parte delle aziende produttrici di mettere sul mercato un prodotto curato nei dettagli estetici e nel design.  

Perché acquistare lo zoccolino in PVC?

Esistono due tipologie di zoccolino in PVC: espanso ed estruso. Al cloruro di poli-vinile che rappresenta la materia prima del battiscopa in PVC vengono aggiunte percentuali di plastificanti, che permettono di ottenere un prodotto di diverse forme e sagome: questo comporta molti benefici soprattutto dal punto di vista estetico e funzionale. I vantaggi del battiscopa in PVC sono: Resistenza alle abrasioni e agli urti Prezzo economico Semplice posa in opera Pulizia molto agevole Non necessita di alcuna manutenzione In caso di incendio evita la diffusione delle fiamme É una valida soluzione per coprire i fili.  

Come abbinare uno zoccolino in PVC?

Scegliere lo zoccolino in PVC giusto è importante perché è un valore aggiunto all'ambiente, inoltre se abbinato adeguatamente alla tipologia della pavimentazione si rivela determinante per completare ed esaltare lo stile della propria abitazione. In commercio si trovano soluzioni di qualsiasi genere, capaci di adattarsi a qualsiasi spazio della casa come camere da letto, cucina, ingresso e open space. Di solito lo zoccolino in PVC è disponibile nei colori: bianco, nero, grigio chiaro e grigio scuro, ma visto il prezzo economico e la sua versatilità, in commercio è reperibile anche nelle tonalità del legno che assicura l'effetto tono su tono in caso di pavimentazione in parquet. Prima di acquistare lo zoccolino in PVC è importante soffermarsi sullo stile della casa. Non bisogna limitarsi a scegliere un battiscopa qualsiasi, ma seguire un tema unificato, oltretutto se in casa si ha uno o più animali domestici, è bene considerare un profilo semplice e in materiale plastico anziché in legno. Come accade spesso, in un progetto-casa non ci sono regole assolute, occorre semplicemente disegnare il battiscopa prendendo in considerazione tutti gli elementi della stanza, solo così non ci sarà nessun margine di errore.  

Battiscopa in PVC: forme o profili

I battiscopa in PVC non sono tutti uguali ma si differenziano per le forme. I più comuni sono: A becco di civetta: la parte superiore del profilo presenta una smussatura e lo spessore è maggiore, viene scelto prevalentemente per includere alloggiamenti per copri-fili. Con piedino: la forma di questi battiscopa scende morbida sul pavimento distanziandosi dal muro. Di solito questo genere di profilo viene usato quando lo zoccolino funge la copri-fili. A spigolo vivo: si tratta del comune zoccolino con la forma da parallelepipedo e ben delineato, ha un'estetica molto essenziale, viene utilizzato soprattutto per rifinire ambienti moderni e minimal. A sguscia: la forma concava del battiscopa permette di collocare al suo interno fili e cavi.  

Quale sono le misure di un battiscopa?

Visto il prezzo economico dello zoccolino in PVC e l'aumento della richiesta, in commercio sono disponibili in diverse misure per accontentare le esigenze di chiunque. Vediamo quali sono le misure standard degli zoccolini in PVC. Lunghezza: non deve mai essere superiore a 3 metri, ma nemmeno inferiore a 2,4 metri. Altezza: è compresa tra i 4 e i 6 cm, per quanto riguarda lo zoccolino standard è inclusa tra i 6 e gli 8 cm. Se il battiscopa è troppo basso, lo spazio di attaccatura tra la parete e il pavimento è troppo poco, mentre se è troppo alto tende a far sembrare più bassa la parete: questo tipo di zoccolino viene utilizzato quando i soffitti sono alti. Spessore: in media è compreso tra 1-2 cm.  

Quanto battiscopa in PVC bisogna acquistare?

Per sapere quanto zoccolino bisogna acquistare è necessario fare alcune operazioni: Calcolare il perimetro della stanza sommando la lunghezza di tutti e quattro i lati, dal conteggio bisogna eliminare la lunghezza delle porte. Prendere in considerazione una "percentuale di scarto", per fare questo occorre moltiplicare i metri lineari della stanza per 1,07. Considerare la misura della parete più lunga e acquistare lo zoccolino di questa lunghezza. Se ad esempio la parete più grande misura 2,50 metri, occorre comprare lo zoccolino di questa lunghezza. Come ultima operazione bisogna dividere i metri lineari (moltiplicati della percentuale di scarto) per 2,50 metri che equivale alla lunghezza della parete più grande. Il risultato che si ottiene è il numero di zoccolini da acquistare.  

Battiscopa in PVC: la posa

Il battiscopa in PVC viene fissato alla parete con l'apposita colla. Ceruti mette a disposizione una diversità di adesivi per facilitare il lavoro di posa in opera. Il collante va distribuito nella parte posteriore dello zoccolino, prestando attenzione alle diverse scanalature, inserendo troppa colla c'è il rischio che poi fuoriuscendo vada a sporcare la parete. Il battiscopa va posizionato nel punto definito. Per una migliore presa occorre tenere premuto lo zoccolino qualche secondo, prestando attenzione a non spostarlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.