Soglie in alluminio

Sabrina Ceruti 11-03-2022 Ceruti SRL • DITTA SPECIALIZZATA IN PAVIMENTAZIONI https://www.cerutisrl.it/soglie-in-alluminio/
Una parte importante della porta e che richiede un'attenzione particolare è la soglia, infatti, la necessità di proteggerla è dovuta al forte impatto meccanico a cui è esposta. Inoltre si tratta di una finitura che ha una funzionalità ben specifica poiché calpestandola spesso genera graffi e deformazioni. La soglia dovrebbe dunque essere in grado di resistere a queste sollecitazioni senza preoccuparsi dell'aspetto che il profilo stesso può assumere a lungo termine. A tale proposito, vediamo nel dettaglio cosa si intende per soglie in alluminio e perché vale la pena considerarle.  

Le caratteristiche delle soglie in alluminio

Il profilo delle soglie in alluminio combina la massima resistenza alla compressione con il miglior isolamento termico e peso ridotto, quindi si rivela ideale per qualsiasi tipo di serramento sia esso una porta che una finestra. Inoltre va sottolineato che l'elevata rigidità (compressione del 2% sotto carico di lavoro) e l'eccellente stabilità a lungo termine, rendono il profilo in oggetto un risolutore di problemi per molte applicazioni di isolamento e di costruzioni leggere. Premesso ciò, va aggiunto che nei casi in cui ogni giorno un gran numero di persone passa attraverso una porta, le soglie in alluminio sono a dir poco necessarie per evitare che si possa inciampare sul profilo del pavimento che si trova a ridosso dell’uscio o anche scheggiarlo. La soglia di qualsiasi materiale essa sia ha degli scopi ben precisi, ossia quello di rifinire con gusto il confine tra l’esterno e l’interno di una porta o finestra e per ricostruire davanzali in marmo leggermente danneggiati o inadeguati al design dell’infisso su di esso montato. Da ciò si evince che le soglie in alluminio si sposano armoniosamente con il design moderno e le loro caratteristiche qualitative rimangono inalterate per gli anni a venire. Se ciò non bastasse a mettere in luce i tanti pregi della soglia in oggetto, va altresì aggiunto che nel caso in cui quella della portafinestra sia in plastica ordinaria, deve essere dotata di un apposito rivestimento in alluminio in quanto evita graffi e danni.  

Perché vale la pena optare per le soglie in alluminio?

Un progressivo miglioramento delle soglie ha consentito oggi di ridurre le attenzioni verso le infiltrazioni d’acqua dall’esterno. Una buona soglia posata su un bel pavimento in legno o di un contesto abitativo ubicato in prossimità di un terrapieno non desta quindi più tanta preoccupazione. Del resto, è sicuramente poco piacevole macchiare irrimediabilmente un bel parquet se la condensa si forma sulla superficie interna della soglia nelle fredde giornate d’inverno. Inoltre la macchia specie vicino alla porta si allarga, il pavimento si solleva e di conseguenza tocca rifarlo tutto. Ecco perché oggi con le soglie in alluminio ci sono in tal senso ampi margini di sicurezza contro il rischio di condensa e anche l’estetica domestica può essere salvaguardata.

Le varie tipologie di soglie in alluminio

Oggi sul mercato tradizionale e sugli store online le soglie in alluminio sono disponibili in tre tipologie base, ossia quella al 100% composta da questo elemento e con o senza taglio termico, con questi ultimi due suddivisi in altre sottocategorie. Per quanto riguarda la soglia in alluminio senza taglio termico, è importante sapere che l’andamento delle isoterme conferma che il materiale è un ottimo conduttore di calore con zero gradi all’esterno, mentre la superficie interna è a soli 3,1°C. Il maggior flusso di calore è invece quello che si manifesta nella zona centrale sotto la guarnizione, ed è quindi in quel punto che conviene mettere il taglio termico. In riferimento invece alla soglia con taglio termico tradizionale, i tecnici addetti alla sua lavorazione sono riusciti a constatare che le isoterme ed i diagrammi di flusso mettono in evidenza l’effetto positivo del taglio termico che però non riesce ad interrompere completamente il passaggio di calore. La seconda parte di alluminio cioè quella posta verso l’interno, funziona da buon conduttore, e la superficie interna della soglia alla fine avrà la stessa temperatura del taglio termico ossia di 8,8°C. Come in precedenza accennato, le due tipologie di soglie in alluminio con e senza taglio termico vantano due sottocategorie, e tra le principali vale la pena segnalare quella nota con l’appellativo di soglia con taglio termico integrale. In questo frangente, la sostituzione della parte interna della soglia in alluminio con un materiale altamente isolante risulta di gran lunga più efficace rispetto al singolo solo taglio termico centrale. Dalla guarnizione in poi, le isoterme assumono infatti una distribuzione decisamente più omogenea e il flusso di calore viene di conseguenza drasticamente ridotto e la superficie interna della soglia si attesta sui 13,8°C. Queste caratteristiche dell’elemento in oggetto sin qui descritte, servono a metterne in evidenza la sua funzionalità nonché ad esaltarne i tanti pregi che l’alluminio stesso vanta, come ad esempio la lucentezza a lungo termine e la capacità di assorbire il freddo o il caldo dall’interno verso l’esterno e viceversa sia di una porta d’ingresso che di una finestra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.