Mapei Latex

Sabrina Ceruti 14-01-2022 Ceruti SRL • DITTA SPECIALIZZATA IN PAVIMENTAZIONI https://www.cerutisrl.it/mapei-latex/
Quando si costruisce o si ristruttura un fabbricato, sia esso destinato ad uso abitativo o meno, la scelta dei materiali da utilizzare risulta di fondamentale importanza. Esistono alcuni materiali che servono prettamente a svolgere una funzione strutturale, appare quindi chiaro che materie prime di qualità conferiranno all’edificio una maggior sicurezza da un punto di vista di stabilità strutturale. Altri materiali invece svolgono anche una funzione estetica, per cui e importante che siano montanti con cura e perizia e soprattutto che durino nel tempo. Ad esempio la scelta di piastrelle sia da pavimento che a parete deve essere coerente con la progettualità del palazzo inoltre non è da sottovalutare anche la rasatura sia degli interni che della facciata esterna. Nel campo dell’edilizia esistono diversi materiali che fungono da collante. Quest’ultimo svolge la fondamentale funzione di tenere saldamente materiali di diverso genere in base a quella che è la progettazione di un edificio. Le esigenze sono abbastanza differenti fra loro, si va dalla posa di piastrelle, sia a parete sia a pavimento, fino alla composizione di un rasante con maggior efficienza elastica e deformante in modo da ottenere delle performance superiori. Il Mapei Latex plus è un lattice elasticizzante che va addizionato ad altri prodotti come Keraquick, Nivorapid e Planipatch in base all’uso che se ne deve fare. Se miscelato al Keraquick si ottiene un adesivo altamente performante ad asciugatura rapida nonché deformabile, per incollare diversi tipi di piastrelle anche in materiale lapideo. Se invece si usa come additivo per Nivorapid e Planipatch viene fuori un rasante cementizio ad asciugatura rapida con una miglior capacità di adesione e deformabilità. In pratica si tratta di un polimero elastico a dispersione acquosa a bassa viscosità che migliora la deformabilità dei materiali cui è addizionato conservando le caratteristiche applicative del collante o del rasante con il quale viene miscelato. Campi di applicazione  

Additivo per collante

Addizionando al Keraquick il Mapei Latex Plus di ottiene una pasta adesiva a presa rapida con capacità di deformabilità migliorate. Questo collante può essere utilizzato per i diversi tipi di piastrelle in ceramica, siano esse grès, grès porcellanato, bicottura, monocottura, cotto, mosaico vetroso, klinker ecc, nonché per materiali lapidei ed è ugualmente valido sia utilizzato all’interno che all’esterno. Si tratta di un materiale versatile applicabile a diverse situazioni. Può essere utilizzato, a titolo di esempio, per sottofondi riscaldati, su pareti prefabbricate in calcestruzzo, massetti cementizi o sottofondi in asfalto colato a caldo, supporti in legno o metallo e così via. Per una ottimale posa delle piastrelle è necessario che i supporti su cui vanno montate siano asciutti poiché un sottofondo umido potrebbe ritardare la presa del collante, inoltre non devono essere friabili ma, allo stesso tempo devono essere puliti, cioè privi di residui di vernici, cere e quant’altro possa impedire una presa efficace della colla. Quando si deve effettuare un lavoro che richiede la massima deformabilità bisogna miscelare il Keraquick con il solo Mapei Latex senza l’aggiunta di acqua. È possibile procedere alla stuccatura e sigillatura delle fughe dopo circa tre ore dalla posa delle piastrelle. E' consigliabile utilizzare del fugante cementizio o epossidico di qualità.  

Rasante

Quando il Mapei Latex Plus viene mescolato con Nivorapid o Planipatch migliora le performance di rasatura. Può essere utilizzato per la rasatura di solai in legno, su lamiere, PVC gomma, linoleum, ceramica e via dicendo. In linea generale può essere utilizzato per la rasatura a parete e a pavimento di ogni tipo di supporto purché non sia soggetto ad umidità. Con il Nivorapid è possibile applicare delle rasature a spessore da uno a venti millimetri mentre il Planipatch è indicato per rasature che vanno da ero a dieci millimetri. Il sottofondo deve essere ben saldo e senza residui di polvere o parti asportabili in generale, vernici oli, ruggine ecc. Sia il Nivorapid che il Planipatch miscelati con Mapei Latex Plus sono in grado di assicurare rasature efficacemente aderenti su superfici metalliche, pavimentazioni già esistenti (purché ben ancorate al supporto) in gomma, PVC, legno truciolare, parquet, linoleum e così via. Ovviamente per una presa ottimale è necessario carteggiare le suddette superfici prima di procedere alla rasatura. Questi materiali innovativi ed altamente performanti devono essere utilizzati attraverso delle attrezzature pulite che non abbiano residui di altri materiali utilizzati in precedenza. Siccome si tratta di tipi di impasti che aderiscono effettivamente ai diversi tipi di supporto è altresì consigliabile lavare gli attrezzi prima della presa dello stesso sugli strumenti. In questo caso la pulizia risulta semplice e poco invasiva poiché è necessario l’utilizzo della sola acqua. Qualora invece l’impasto si sia asciugato la rimozione dei residui non è molto semplice e prevede l’utilizzo di solventi quali acqua ragia o altri materiali equivalenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.