Latex Plus Mapei

Sabrina Ceruti 09-04-2022 Ceruti SRL • DITTA SPECIALIZZATA IN PAVIMENTAZIONI https://www.cerutisrl.it/latex-plus-mapei/
Latex Plus Mapei è un additivo altamente performante a base di leganti idraulici. Ideato dall'azienda milanese leader nella produzione di sigillanti e prodotti per l'edilizia, il lattice elasticizzante va miscelato con Keraquick Maxi S1, oppure con Nivorapid o Planipatch per migliorarne le prestazioni, la deformabilità nonché la presa. Ma quali sono i campi di applicazione per cui è indicato e quali garanzie è in grado di offrire?  

Cos'è Latex Plus Mapei

Latex Plus è un potente additivo per adesivi cementizi. Ottenuta da un polimero estremamente elastico, la dispersione acquosa a bassa viscosità si lega perfettamente con altri prodotti della linea "Adesivi a base di leganti idraulici" di Mapei. Utilizzato come additivo per Keraquick, il lattice elasticizzante consente di ottenere un adesivo a presa rapida e dalle prestazioni elevate, specifico per l’interno e l’esterno di piastrelle in ceramica e in materiale lapideo (proveniente cioè dal disfacimento di rocce come quelle clastiche, piroclastiche, organogene e chemiogene). Il prodotto finale è altamente deformabile (classe C2F/S2 secondo EN 12004). Latex Plus è disponibile in taniche da 10 chili e può essere impiegato anche come additivo per Nivorapid e Planipatch allo scopo di creare una rasatura cementizia ultrarapida per superfici interne, con caratteristiche di deformabilità e di adesione efficienti e migliorate.

Campi di applicazione

Latex Plus Mapei va necessariamente miscelato con altri prodotti cementizi. Combinato a Keraquick Maxi S1 e Keraquick S1 permette una rapida posa esterna ed interna a pavimento e a parete di piastrelle in bicottura, monocottura, grès, klinker, cotto, mosaico vetroso e in grès porcellanato (con oppure senza rete di rinforzo in fibra di vetro). È ideale per fissare del materiale lapideo anche se di formato grande e dallo spessore consistente. Il lattice elasticizzante è pertanto indicato per facciate, balconi, terrazze, sottofondi riscaldanti, pareti in calcestruzzo prefabbricate, massetti cementizi o sottofondi in asfalto colato a caldo (a patto che siano ben ossidati e godano di una buona stabilità), per pavimenti in ceramica, marmo, in PVC, in gomma oppure in marmette, cioè costituiti da uno strato di conglomerato cementizio e da uno superficiale di cemento misto a graniglia di marmo. Per ottenere buone performance, si consiglia di non superare il dosaggio indicato nell'etichetta riportata sulla confezione e di non effettuare la miscelazione dei prodotti ad una temperatura inferiore a 5°C oppure superiore a 30°C. L'impasto che ha iniziato la presa non richiede né l'aggiunta di altro Latex Plus né di acqua.  

Come ottenere una miscela perfetta

Per utilizzare correttamente il lattice elasticizzante, si consiglia di leggere con attenzione le indicazioni riportate sulla confezione. La miscelazione è il momento più importante per poter ottenere un prodotto altamente performante. In genere, per ogni sacco da 25 chili di Keraquick S1 o Keraquick Maxi S1 grigio corrispondono 8-8,5 chili di Latex Plus, quindi qualcosa in meno di una tanica. invece, servono 7,5-8 chili di additivo per una confezione di Keraquick S1 o Keraquick Maxi S1 bianco da 23 chili. Dopo aver adeguatamente calcolato le dosi, versare la polvere nel liquido e procedere alla miscelazione mediante un attrezzo meccanico idoneo a basso numero di giri. L'impasto deve essere omogeneo e senza alcun grumo. Fare riposare per qualche minuto e procedere con l'applicazione. Per ambienti interni, stendere una mano con il lato liscio della spatola e poi procedere con una di tipo dentato. L'adesivo deve essere prelevato in una quantità ideale per garantire un'adeguata bagnatura del retro delle piastrelle. Per gli esterni, invece, si raccomanda di stendere il prodotto anche sul rovescio delle piastrelle per evitare spazi vuoti e per assicurare la perfetta aderenza. I pavimenti posati con Latex Plus Mapei saranno calpestabili dopo 2-3 ore dalla fine dei lavori, mentre le superfici potranno diventare fruibili dopo circa 24 ore. Piscine e vasche potranno essere riempite con acqua solo dopo 3 giorni dall'applicazione. Il prodotto impiegato come additivo per Nivorapid e Planipatch è ideale per tutti i tipi di rasature dallo spessore compreso tra 1 e 20 mm oppure da 0 a 10 mm. E' indicato per lamiera, PVC, gomma, linoleum o simili, agugliato strong, ceramica, legno truciolare o multistrato, parquet. Prima della rasatura, tali superfici devono essere adeguatamente pulite e carteggiate. Il prodotto può richiedere anche un'unica mano, garantendo un’ottima aderenza a tutti i supporti e un buon livello di flessibilità.  

Ulteriori informazioni utili

Il lattice elasticizzante, pur rientrando nella categoria delle miscele chimiche, non è pericoloso per la salute. Tuttavia, si raccomanda di indossare guanti e occhiali protettivi mentre si esegue la miscelazione. Ogni tanica da 10 chili ancora sigillata ha una durata di 24 mesi. Una volta aperta dura 20 minuti, tempo in cui riesce a mantenere inalterate le caratteristiche fisiche e tecniche. Si consiglia di tenere il prodotto lontano da ambienti in cui le temperature scendono sensibilmente sotto lo zero, in quanto teme il gelo. Gli attrezzi si puliscono con acqua prima della presa, altrimenti si agisce con ragia minerale o simili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.