Cartucce umidità. Tutto quello che devi sapere.

Sabrina Ceruti 31-03-2022 Ceruti SRL • DITTA SPECIALIZZATA IN PAVIMENTAZIONI https://www.cerutisrl.it/cartucce-umidita-tutto-quello-che-devi-sapere/
Le cartucce di umidità sono una valida soluzione per contrastare l'umidità di risalita che affligge principalmente chi abita al pian terreno e interessa in particolare case di vecchia costruzione. Capita spesso di vedere, soprattutto all'esterno degli immobili incrostazioni sulle pareti e macchie di muffa, che si manifestano in maniera più palese nei periodi freddi e piovosi. Vediamo come le cartucce di umidità possono risolvere il problema e quando ricorrere al loro utilizzo.  

Cosa si intende per umidità di risalita?

Per capire a cosa servono le cartucce di umidità e come funzionano bisogna capire cosa si intende quando si parla di umidità di risalita. Le macchie che a volte capita di vedere sui muri esterni delle abitazioni, sono il risultato dei sali presenti nell'acqua del terreno, che per effetto della capillarità tendono a risalire in superficie depositandosi sull'intonaco. Una volta che l'acqua evapora rimane la presenza di incrostazioni cristalline, mentre nei periodi umidi e piovosi, il muro appare pieno di muffe e muschio. Le cause dell'umidità di risalita sono dovute a un terreno dove è presente un'elevata quantità di acqua, alle fondamenta che non sono state impermeabilizzate in modo corretto e dalla porosità delle murature. Tutti questi elementi messi insieme sono la causa di intonaci rovinati e di tintura danneggiata, non solo ma quando l'umidità riesce a trapassare le mura, i segni si presentano anche all'interno dell'abitazione rovinando arredi e tappezzerie. Nei casi più critici, l'umidità di risalita può creare un ambiente insalubre: l'habitat giusto per la proliferazione di funghi e batteri, un danno soprattutto per chi soffre di asma, allergie e problemi respiratori che vede aumentare il manifestarsi dei sintomi. L'umidità di risalita se non eliminata può indebolire l'intera struttura e compromettere la stabilità dell'immobile mettendo in pericolo la vita di tutti gli inquilini.

A cosa servono le cartucce di umidità?

Le cartucce di umidità sono una soluzione per contrastare gli effetti negativi dell'umidità di risalita. Le cartucce una volta inserite nella parete danneggiata, assicurano il corretto scambio termico tra la temperatura dell'aria esterna e la temperatura interna della parete. Il loro compito è di creare una circolazione d'aria naturale permettendo al muro di asciugarsi. La cartuccia viene applicata in modo semplice e una sola volta. É una geniale invenzione perché lo scambio termico che si determina tra l'interno e l'esterno del muro fa in modo che la risalita di umidità venga bloccata. Questo è possibile perché l'aria calda tende a salire spostandosi verso l'aria fredda, di conseguenza il flusso d'aria tende a passare attraverso le cartucce anti-umidità sistemate sotto l'intonaco tramite due piccoli fori. All'interno della parete si crea una circolazione d'aria che consente all'umidità di evaporare all'esterno.  

Perchè scegliere le cartucce di umidità?

Le cartucce di umidità hanno molteplici vantaggi: Rappresentano il sistema di deumidificazione più funzionale ed economico presente sul mercato. Non necessitano di costi di manutenzione. Per l'installazione non è necessario rivolgersi a personale qualificato, il lavoro può essere eseguito da chiunque senza alcuna difficoltà. Risolvono il problema di umidità in modo risolutivo. Sono invisibili, la parte che rimane all'esterno del muro può essere verniciato dello stesso colore della tinta del muro stesso, oppure scegliere il tappo esterno nei colori bianco e grigio. Proteggono totalmente la casa contro i danni causati dall'umidità di risalita. Durante i lavori di ristrutturazione possono essere posizionate sotto l'intonaco, lasciando due fori da 4 mm.

Come va installata la cartuccia di umidità?

La cartuccia di umidità è molto semplice da installare, non è necessario ricorrere a personale qualificato, occorre soltanto un po' di manualità. Per applicare all'interno del muro la cartuccia bisogna praticare con il trapano un foro con un diametro di 16 mm e una lunghezza pari ai due terzi dello spessore del muro. Il foro non va eseguito dritto ma con un'inclinazione di 25-30 gradi partendo dal basso e proseguendo verso l'alto. Una volta preparato il percorso, al suo interno va posizionata la cartuccia.  

Precauzioni d'uso e resa

Le cartucce di umidità non sono tutte uguali, oggi si cerca di fare attenzione a non provocare danni alle persone utilizzando materiali non inquinanti e corrosivi. Nel maneggiarle occorre fare molta attenzione, soprattutto con quelle che contengono sostanze chimiche, ma fortunatamente in commercio ce ne sono sempre di meno. Per iniettare la crema è necessario usare una siringa per cartucce, di solito occorre acquistarla a parte. In media con una cartuccia da 310 ml si riescono a trattare 3,5 metri di muro con uno spessore da 10 cm, oppure 1,6 metri con uno spessore da 20 cm. La cartuccia da 310 ml è adatta per trattare piccole aree, se il danno provocato dall'umidità è di grande entità e interessa un'ampia zona del muro, è conveniente acquistare sacchetti da 600 ml da diluire in 5 litri di acqua e miscelare per bene prima dell'uso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.